13 maggio 2014

Le maschere fai da te per capelli per nutrire e ristrutturare

I capelli in ogni periodo dell'anno vengono sottoposti continuamente  a stress con lavaggi  continuishampoo aggressivi,  permanenti o tinture, sole, acqua salata del mare o cloro della piscina, ed altro. A causa di questo, col tempo, tendono a diventare crespi, secchi, con aspetto opaco e spento o elettrici... ma, niente paura. Per ridare bellezza ai capelli, per nutrire e ristrutturare il capello in profondità, conferendogli volume e forza, esistono diversi rimedi tra cui gli impacchi e le maschere, cosmetiche o fai da te da utilizzare sotto la doccia. Scopriamone qualcuna!




Il Blog di "rimedi della nonna":  Le maschere fai da te per capelli per nutrire e ristrutturare

Le maschere o gli impacchi sono veri trattamenti cosmetici di bellezza per i nostri capelli, ricche di sostanze nutrienti e ristrutturanti vengono applicate e lasciate per qualche minuto, su cuoio capelluto e capelli, ciocca per ciocca, dopo lo shampoo Grazie agli ingredienti contenuti ricchi di sostanze benefiche, sono in grado di restituire lucentezza, pettinabilità, antistaticità e volume a capelli spenti, sciupati, grassi o colorati. 

Vi sono diverse maschera fai da te, da utilizzare per i nostri capelli, facili, efficaci  ed economiche, da fare a casa propria. Dedichiamo quindi un'oretta alla settimana di coccole ai nostri capelli preparando per loro queste maschere di bellezza utilizzando ingredienti naturali, gli stessi che troviamo nelle nostre cucine, come: uova, miele, aceto, limone ecc.,.

Con un po' di pazienza e con questi rimedi naturali, facili e veloci da realizzare in casa, in mille modi differenti, riusciremo a dare di nuovo vigore ai capelli stressati, sciupati e spenti, ecco le  ricette:

Capelli lisci e morbidi

Preparate una maschera con un rosso d'uovo, due cucchiaini di cacao e un cucchiaio di aceto (o aceto di mele), mescolate bene e  spalmate sui capelli bagnati, tenete in posa venti minuti. Risciacquate abbondantemente prima con acqua fredda per togliere l'uovo e poi fate lo shampoo per togliere i residui.

Impacco idratante

Preparate un impacco con il gel di aloe vera unito ad un po' di olio. Tenete sui capelli 10/15  minuti e poi sciacquate

Ammorbidente capelli

Il gel di aloe vera è ottimo per i capelli, li ammorbidisce molto, sui  capelli bagnati dopo il lavaggio è utile per fissare i ricci.

Capelli luminosissimi

Mettete del succo di limone all'ultimo risciaquo dopo lo shampoo rende i capelli luminosissimi, più docili e meno crespi.

Capelli lucenti e idratati

Per capelli secchi, ricci, lunghi preparate un impacco con olio di lino puro (2 cucc)  o  (1 cucchiaio di olio di oliva) e un cucchiaio di miele. Applicatelo appena tiepido (riscaldatelo nel microonde per qualche secondo) sui capelli sporchi, e  appena umiditi con le mani, per 15/20 minuti. Procedere quindi allo shampoo abituale.

Rinforzare i capelli e idratare.

Preparate un impacco con 1 cucchaino di olio, un tuorlo, 1 cucchiaino di miele. Sciacquare prima con acqua fredda e poi procedere con lo shampoo  per togliere i residui

Rimedio per capelli crespi

1) Applicare generosamente sui capelli dell'olio di Monoi ed avvolgerli poi con una pellicola di cellophane per 30 minuti. Dopo un lavaggio abbondante otterrete capelli lucenti, setosi e per nulla unti. Questo trattamento è utile anche per chi soffre di forfora o ha il cuoio capelluto particolarmente delicato.

2) Oppure applichiamo sui capelli l'olio di lino, con lo stesso procedimento utilizzato con quello di Monoi, ricordate che:  l'olio di lino ha un odore più pungente e può essere utilizzato da solo ma anche con altri ingredienti per profumarlo come altri olii, ad esempio un olio essenziale a nostra scelta  utilizzandone un paio di gocce.

Lozione per capelli con forfora, capelli fragili, sfibrati o che cadono

Fate  bollire 100 grammi di foglie di ortica in 3/4 di litro d'acqua e 1/2 di aceto, per mezz'ora. Quindi filtrare e con questa lozione  frizionare il cuoio capelluto dopo lo shampoo. Risciacquare.

Consigli:

Le maschere per capelli  vanno utilizzate all'inizio: una due volte a settimana, e poi due o  tre volte al mese; 

Applicare le maschere su tutta la lunghezza dei capelli aiutandovi con un pettine o una spazzola a denti larghi;

Rispettare i tempi di posa e non eccedere nelle dosi (soprattutto se utilizzate prodotti confezionati e non fai da te)

Se applicate una maschera non utilizzate il balsamo;

Per la salute dei capelli fare attenzione anche all'alimentazione:

mangiare:

molta frutta e verdura;

alimenti ricchi di amminoacidi come: cereali, legumi, carne e soprattutto latticini;

ma anche pesci,  come: il salmone, la sardina e l’aringa  ricchi di omega 3;

infine bere almeno 2 litri di acqua naturale al giorno.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...