27 aprile 2014

Agar agar proprietà e i rimedi di un alga rossa

L’ Agar agar è una piccola alga rossa, conosciuta in Giappone con il nome di "kanten", per le sue tante proprietà: calmante, antinfiammatorio, saziante, disintossicante, dimagrante, è indicata per la salute e il benessere di tutto il corpo. In cucina può essere utilizzata come gelificante al posto della comune colla di pesce o gelatina alimentare in tantissime preparazioni (aspic,  budini,  salse, marmellate, ecc.), buone e nutrienti, ideali soprattutto quando seguiamo una dieta a regime ipocalorico, insomma è un alga davvero speciale... Conosciamola! 




Il Blog di "rimedi della nonna": Agar agar o Kanten, la piccola alga rossa dal Giappone, le proprietà e i rimedi

L'agar-agar è un polisaccaride usato come gelificante naturale ed è  ricavato da alghe rosse appartenenti a diversi generi, tra i quali Gelidium, Gracilaria, Gelidiella, Pterocladia, Sphaerococcus. 

E' un alga ricca di tante proprietà utili per la salute, è ottimo rimedio casalingo per diversi disturbi, è ideale in cucina nella preparazione sia di pietanze dolci ( come Budino al cioccolato (quasi) lightche salate, grazie all'alto contenuto contenuto di mucillagini e carragenina è in grado di trasformare i liquidi in gelatina, quindi può essere utilizzato al posto della comune colla di pesce o gelatina alimentare per tante preparazioni, a differenza di questi, però:

1)  non richiede l'aggiunta di zuccheri nella preparazione di gelatine o per addensare confetture e marmellate; 

2) è Termo-reversibile, può essere fuso molte volte senza perdere le sua caratteristiche, (In caso si siano formati grumi o il liquido, pur essendo diventato freddo, non accenni a gelificare o sia rimasto troppo poco sodo, è sufficiente rimettere il tutto sul fuoco e, nel primo caso, mescolare meglio; nel secondo caso, aggiungere altro agar agar: il procedimento di gelificazione, infatti, è regolato dal passaggio dal caldo al freddo, è possibile ripetere l'operazione diverse volte fino ad ottenere il risultato desiderato)

3) solidifica in poco tempo quando si raffredda tra i 32 e i 43°C."

L'agar agar si trova in forma di polvere, in scaglie e in "barrette" è solubile soltanto in liquidi caldi, le fibre idrosolubili che contiene hanno proprietà: calmante, antinfiammatorio e protettivo della mucosa gastrica e dell'intestino.

Per questo, viene impiegata in medicina nel trattamento della stitichezza e dell'atonia intestinale, in quanto è in grado di ammorbidire e far aumentare di volume le feci, favorendo al tempo stesso la peristalsi intestinale (anche se in questo caso viene utilizzata in piccoli pezzetti e non in polvere che causa infiammazioni); essa, ricopre con un sottile strato le mucose e le protegge dagli ulteriori danni dell'infiammazione.

L'agar agar è ricca  di minerali: iodio, potassio, magnesio, fosforo e calcio, che stimolano la diuresi e il metabolismo, l'alto contenuto di mucillagini invece favorisce l’azione saziante, disintossicante e dimagrante (a favorire la perdita di peso sarebbero in parte le proprietà lassative dell'agar agar ed in parte la sua capacità di placare il senso di fame in caso di appetito eccessivo)

La gelatina prodotta dall'agar-agar ha un sapore tenue e neutro,  è trasparente e cambia di colore se mescolato con altri ingredienti, è inodore, si adatta al dolce e al salato e non ne altera il sapore naturale, viene assorbita in minima parte dall'organismo e non fornisce nessun apporto calorico ed è priva di glutine.

 Rimedi

1) Stipsi

Sciogliere a freddo 1 o 2 cucchiaini di agar agar in un bicchiere di succo di mela al naturale, bere la sera prima di andare a dormire.

2) Antifame

20 minuti prima di mettersi a tavola, bere un bicchiere di acqua a temperatura ambiente in cui è stato sciolto un cucchiaino di agar agar,  facendolo seguire almeno da un altro bicchiere d'acqua. 

3) Per ottenere i migliori risultati, bere abbondantemente: l’acqua ne aumenta l’azione saziante e regolatrice dell’intestino.

Avvertenze 

1) rispettate sempre le dosi consigliate e non eccedete: una buona media di consumo è costituita da 1 g di agar-agar al giorno. Indipendentemente dalla modalità d’impiego, 3 g sono invece la dose giornaliera massima 

2) è controindicato per chi soffre di ipertiroidismo o deve seguire una dieta povera di iodio. 

3) L'agar non va assunto in concomitanza con farmaci, onde evitare il malassorbimento di questi ultimi,

4) Lo si acquista in farmacia o erboristeria. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...