24 aprile 2014

Calcolo del peso ideale

Uno dei grandi problemi della società attuale è l'obesità a cui sono legati diversi disturbi e malattie ad esempio cardiovascolari, tumorali, diabete ed altre, psicologici come scarsa autostima, alterazione della personalità, ecc. Per dimagrire o mantenere il peso ideale o peso forma  bisogna  porsi come obiettivo, piuttosto che un valore preciso, il raggiungimento di una fascia di peso in cui rientrare, ed è quello che faremo oggi, utilizzando per il calcolo l’IMC (Indice di Massa Corporea) conosciuto anche come BMI (Body Mass Index) o indice di Quetelet.


Il Blog di "rimedi della nonna": Calcolo del peso ideale

Il peso forma è il valore del peso corporeo umano più indicato per la salute e per il quale il corpo lavora in modo efficiente e varia da individuo a individuo. In medicina nutrizionale, è considerato un importante dato biometrico per valutare rischi cardiovascolari e generali di mortalità,  per patologie peso-correlate come ipertensione, alteriosclerosi, diabete mellito di tipo II, ecc, e aspettative di sopravvivenza. 

Per il calcolo del peso forma, nonché del sottopeso, sovrappeso,  normopeso  o obesità, possiamo utilizzare  un metodo semplice il BMI acronimo inglese che significa Body-Mass-Index, ovvero l'indice di massa corporea, lo stesso utilizzato anche dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) 

Il peso ideale  o peso forma, nella tabella stillata dall’organizzazione mondiale della sanità WHO è specificato con un BMI di 18,5-25 ottimale per la capacità produttiva

Indice di Massa Corporea      Classificazione

Inferiore a 18,5                        Sottopeso
da 18,5 a  24,9                        Peso forma
Da 25 e 29                              Sovrappeso
Superiore a 30                        Adiposità (obesità)



Il peso ideale  o peso forma dipende da diversi fattori e può essere calcolato esattamente sulla dimensione del corpo. Il BMI descrive il rapporto tra peso e altezza, fornendo una gamma di pesi consigliata. Il valore si ottiene dal rapporto tra peso e quadrato dell'altezza:

BMI=(Peso in Kg)/(Altezza in Metri)2

confrontando questo valore con le tabelle stilate dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) è possibile avere un indicazione sul proprio stato corporeo.

Esempio: Se sei alto 1,70 metri e pesi 70 chilogrammi, Il calcolo da effettuare sarà 70 diviso 2,89 (1,70 al quadrato). Il risultato è di 24. 

1,70 x 1,70 = 2,89 (h2)
70/ 2,89 = 24
(normopeso)

Ciò significa che l'IMC è nella norma. 



Leggi anche:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...