12 gennaio 2014

Utilizzo In cucina del bicarbonato di sodio

Abbiamo già parlato nel precedente post della storia e delle tante proprietà igienizzanti, sgrassanti, assorbi odori, ecc del bicarbonato di sodio, un derivato dell’acido carbonico, proprietà o caratteristiche, che lo rendono utile anche in cucina, scopriamo qualche rimedio veloce da mettere subito in pratica...



Il Blog di "rimedi della nonna": Utilizzo In cucina del bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ingrediente che abbiamo imparato ad utilizzare dalle nostre nonne in cucina, come igienizzante per lavare frutta e verdura, ma anche per far lievitare i dolci, per ammorbidire i legumi, ecc.

Il bicarbonato di sodio è un ingrediente non solo versatile ma è anche economico, naturale e di facile reperibilità, può sostituire prodotti chimici molto più cari e quindi fa risparmiare in casa. Ecco i 10 rimedi con il bicarbonato di sodio da utilizzare subito in cucina:

1) Dolci 

a) per ottenere frittelle più leggere e soffici aggiungere un pizzico di bicarbonato al latte usato per l'impasto;

b) Lievito: l'equivalente di un cucchiaino di lievito si può ottenere mescolando: 1/4 di cucchiaino di bicarbonato con 125 gr di yogurt

c) per aiutare la lievitazione dei dolci basta aggiungere un po’ di bicarbonato all’impasto;

d) Per le frittate  mezzo cucchiaino di bicarbonato ogni tre uova rende il composto più soffice e leggero;

2 ) Per Lavare frutta e verdura:

Riempire un recipiente con acqua e aggiungere il bicarbonato (1 cucchiaio per litro d'acqua) lasciare a bagno la frutta o l’insalata per almeno una decina di minuti, poi sciacquare bene.

3) Per la Salsa di pomodoro: 
se la salsa dovesse risultare troppo acidula aggiungere a fine cottura la punta di un cucchiaino di bicarbonato

4) Per il Bollito: 
per rendere la carne del bollito più tenera: aggiungere 1/2 cucchiaio di Bicarbonato ogni litro d’acqua a inizio cottura.

5) Per le verdure:
a) Cavolfiore: per attenuare gli odori di cottura del cavolfiore aggiungere  un cucchiaino di bicarbonato all'acqua di cottura
b) Il bicarbonato di sodio aggiunto nell'acqua di cottura degli ortaggi aiuta a mantenere vivi i colori e li rende più teneri. 
c) Fagioli:  Un pizzico nell'acqua per cuocere i fagioli li rende più morbidi  e riduce il tempo di cottura

6) Per rimuovere gli odori di aglio e cipolla:
da superfici porose e dalle mani, strofinarle con una spugna umida e con un po di bicarbonato, sciacquare con acqua

7) Pulizia taglieri, contenitori di plastica  per cibo ecc:
cospargerli prima con il bicarbonato, e l'aceto di mele e poi sciacquarli;

8) sgrassare i piatti
aggiungere un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio nell'acqua saponata

9) Mantenere la frutta fresca in frigo ed evitare i cattivi odori
Cospargere il fondo del cassetto con del bicarbonato di sodio e porvi sopra della carta assorbente

10) Per pulire teiere e caffettiere
fatevi bollire un bicchiere di aceto con  2 cucchiai di bicarbonato di sodio
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...