24 marzo 2014

L' acqua: il rimedio naturale per tutto il corpo

Tutti sappiamo che bere acqua è fondamentale per il nostro organismo,  perchè aiuta ad eliminare le sostanze chimiche tossiche dal corpo e diluisce il sangue e in estate è essenziale per non disidratarsi ed evitare molti disturbi.  Insomma, l'acqua è un vero e proprio rimedio naturale per il nostro organismo in ogni stagione, sia per la bellezza che per la salute...




Il Blog di "rimedi della nonna": L'acqua, il rimedio naturale per tutto il corpo

Bere acqua fa bene al nostro corpo, che sia di rubinetto o minerale non ha alcuna importanza, fondamentale invece è, consumarla nelle adeguate quantità e con regolarità.  Per farsi un’idea di quanto l’acqua sia essenziale per il nostro organismo  basti pensare che la maggior parte del nostro corpo: sangue, muscoli, polmoni, cuore, sistema nervoso, reni, pelle, ecc,  è costituito proprio da acqua.

In un neonato troviamo circa il 75-80% del suo peso,  in un adulto il 55-60% circa del suo peso e in una persona anziana il 45-50% circa, e, la perdita anche di una piccola percentuale, il 10% ad esempio , comporterebbe gravi problemi, uno tra questi  la disidratazione.

L'acqua ha delle funzioni che sono fondamentali e vitali per mantenere il nostro organismo sano:

-trasportare i principi nutritivi in tutte le cellule;

-trasportare le scorie fuori dal nostro organismo;

-promuovere la digestione;

-garantire la termoregolazione, mediante la sudorazione;

-lubrificare, occhi, orecchie e cervello

Tutti i processi chimici, fisici e biologici, infatti , avvengono nel nostro organismo per mezzo acquoso,  ad esempio: attraverso il sangue vengono trasportati a tutte le cellule ossigeno e nutrimento e da queste vengono asportate le sostanze di rifiuto per essere eliminate poi con le urine, con le feci;  attraverso il sudore viene mantenuta costante la temperatura corporea, che evaporando raffredda il corpo accaldato; ecc). Per mantenere costante nel tempo la giusta quantità d'acqua dobbiamo bere ogni giorno almeno 1.5 o 2 litri d'acqua, che corrispondono a circa 8 bicchieri.  

Bere acqua, non solo aiuta ad eliminare le sostanze chimiche tossiche dal corpo e diluisce il sangue ma in estate è fondamentale per non disidratarsi ed evitare molti disturbi e in questo post troverete alcuni buoni motivi per bere acqua regolarmente anche se ce ne sono tanti altri e tutti altrettanto importanti:

Salute del cuore: secondo alcuni studi scientifici bere acqua diminusce il rischio di infarto;

Energia e mal di testa: bere acqua evita la disidratazione che ha diversi sintomi tra questi mal di testa e mancanza di energia

Pelle sana: bere acqua  rallenta l'invecchiamento della pelle, mantiene elastica la cute dona un colorito più roseo

Problemi digestivi: bere acqua evita i problemi di acidtà, aiuta la digestione, cura la stitichezza

Rischio di tumori: bere acqua riduce del 45% il rischio di cancro al colon.

Pulizia del corpo e sistema immunitario: bere acqua aiuta ad eliminare le tossine che vi si accumulano tramite urina e sudore

Aiuta a dimagrire: bere acqua è fondamentale per risolvere i problemi legati alla ritenzione idrica e alla cellulite, fa diminuire l'appetito, non contiene ne calorie ne zuccheri, aiuta il metabolismo,

Sport: bere acqua migliora il rendimento sportivo, aiuta lo sviluppo muscolare e antagonizza gli effetti catabolici del cortisolo, regola la temperatura del corpo

Crampi e dolori muscolari: bere acqua aiuta a prevenire i crampi e i dolori muscolari, l’acqua contiene sali: magnesio, calcio, sodio, potassio, fosfato, elementi importatissimi per articolazioni e muscoli

 Ma come quando e quanto bere? E' importante:

-Bere sempre, ogni giorno,  almeno 2,5 litri d'acqua. Se si è sportivi è necessario aumentare, a seconda dell' attivita' l'introito di acqua nel corpo fino a 4/5 litri al giorno;

-Bere a stomaco vuoto, lontano dai pasti o dalla digestione, mezz'ora prima e 2 ore dopo i pasti, aiuta a non rallentare la digestione e a creare inutili gonfiori addominali;

-Fare dei bei sorsi, ma evitare di bere mezzo litro di acqua alla volta,  perchè in questo modo l'acqua in eccesso verrebbe subito espulsa tramite urina;

-Cambiare acqua ogni tanto, serve a variare anche la quantita' di sodio e di sali minerali normalmente presenti nelle diverse qualita' di acqua;

-Quando si va in palestra è necessario bere sia prima, sia durante che dopo,  bere acqua contribuisce a rimpiazzare i liquidi persi e abbassa la temperatura corporea;

Non tutte le acque minerali però sono uguali, ognuna ha caratteristiche specifiche che dipendono dalla qualità e dalla quantità di sali in esse disciolte, per poter scegliere quella più idonea ai propri gusti o bisogni è opportuno conoscerne, almeno sommariamente le proprietà. Di seguito troverete una piccola distinzione in base alle quantità del residuo fisso ( cioè della quantità di sali minerali che si depositano in un litro di acqua fatto evaporare a 180°); più basso è il residuo fisso e più bassa è la quantità di sostanze disciolte nell’acqua:

- minimamente mineralizzate,  il contenuto di sali minerali è inferiore a 50 mg/l, questo tipo di acque hanno azione diuretica e facilitano l’espulsione di piccoli calcoli renali;

- oligominerali, il residuo fisso non supera i 500 mg/l, questo tipo di acque hanno un’azione essenzialmente diuretica, aiutano l’organismo ad eliminare attraverso i reni le scorie metaboliche accumulate;

- minerali,  il contenuto di sali è compreso fra i 500 e i 1000 mg/l, questo tipo di acque hanno indicazione diversa a seconda del tipo di sali presenti;

- ricche di sali minerali, il  residuo fisso supera i 1500 mg/l, questo tipo di acque  hanno specificatamente scopo curativo e sono da bere solo su consiglio medico.
.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...