30 settembre 2014

Ecco gli alimenti da evitare di sera, per non ingrassare e fare sonni tranquilli

A chi di noi, non è capitato un certo languorino di sera e la voglia di mangiare uno spuntino notturno, ma per evitare di ingrassare e per fare sonni tranquilli, non bisogna scegliere i cibi sbagliati. Ci sono infatti degli alimenti, che andrebbero evitati non solo per non ingrassare ma anche per non interferire con la qualità del nostro sonno, ecco una piccola lista...


Blog di rimedi della nonna: Ecco gli alimenti da evitare di sera, per non ingrassare e per fare sonni tranquilli

E’ ora di andare a letto ma,  ci viene un languorino, si sa di sera ci si rilassa e si ha molta più voglia di cibi particolari e gratificanti come pizza o cioccolato...,  consumare l'alimento sbagliato però con troppi grassi e calorie, potrebbe interferire con la qualità del sonno e potremmo ritrovarci anche con qualche chilo in più

Sono molte le persone che, oggi soffrono d’insonnia (non riescono a prendere sonno o  si svegliano in piena notte), in alcuni casi, l'insonnia è un disturbo legato alle cattive abitudini alimentari, ai cibi che si mangiano prima di andare a dormire.

Di sera si ha meno bisogno di energia,  perché la giornata è finita e non c’è più il tempo materiale per bruciare le calorie, assumere quindi cibi troppi grassi o ricchi di  calorie difficili da digerire, comporta il rischio di: favorire alcuni disturbi gastrointestinali (la digestione difficile infatti, è tra le prime cause dell’insonnia) e di aumentare di peso.

Di seguito, troverete una piccola lista dei cibi che sarebbe meglio evitare di scegliere come spuntino notturno:

Creme spalmabili dolci 

Ricche di grassi e calorie andrebbero consumate raramente di giorno, e di sera sono assolutamente da evitare, non vengono smaltite ma solo accumulate sotto forma di grasso;

Alcol 

Secondo la credenza popolare l'alcol aiuta il sonno, niente di più falso. L'alcol intontisce e induce alla sonnolenza, disidrata il corpo e altera la qualità del sonno;


Torroncini

Secondo recenti studi americani il torrone sarebbe responsabile di incubi frequenti durante la notte, lo zucchero infatti crea dei picchi di glicemia e poi fanno ingrassare; 

Gelato

Il gelato come i torroncini contiene zucchero e grassi saturi che di sera difficilmente si riescono a digerire, quindi sonno disturbato e un accumulo di chili in più;

Patatine

Gratificanti alla vista e al palato, ma povere di nutrimenti essenziali per l’organismo e ricche di calorie, assolutamente da evitare;

Carne rossa

La carne rossa è difficile da digerire e di sera andrebbe evitata se vogliamo dormire sonni tranquilli;

Pane

Evitare di consumare troppi carboidrati la sera perchè l’organismo non è in grado di smaltirli e finiscono per accumularsi nell’organismo; 

Pizza 

Amatissima soprattutto di sera, la pizza è molto calorica,  i condimenti appesantiscono  lo stomaco e la salsa di pomodoro può creare acidità;

Cioccolato

Il cibo degli dei, può soddisfare il desiderio dolce ma contiene caffeina che può creare problemi di sonno; 

Cibo piccante

I cibi ricchi di spezie possono causare bruciore di stomaco,  aumentare la temperatura corporea, che si traduce in problemi di sonno.

Ecco invece alcuni consigli, per conciliare sonno, fame e dieta.

Ricordate che:

Il digiuno è dannoso perchè i succhi gastrici liberati potrebbero creare acidità;

Nella Dieta serale via libera : ai legumi, uova bollite, carne, pesce, formaggi freschi.

Per conciliare il sonno è ideale un bagno o una passeggiata rilassante

Spuntini:

Acqua: un bicchiere o due di acqua ci aiuteranno limitare i morsi della fame;

Latte: una bella tazza di latte parzialmente scremato, caldo bevuta poco prima di lavare i denti e andare a letto stimola il sonno e aiuta l’organismo a rilassarsi:

una tisana rilassante; 

un pezzo di frutta poco zuccherina, 

uno yogurt o un budino magro;

un ghiacciolo alla frutta preparato in casa senza zucchero.

Leggi anche:
Calcolo del peso ideale
Trucchi, consigli e regole per aumentare il metabolismo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...