25 gennaio 2012

Psyllium per intestino e pancia gonfia

Lo Psyllium (Plantago Ovata), è una pianta officinale i cui  semi sono utilizzati da tempo, in medicina, per la loro capacità di stimolare la peristalsi intestinale e di facilitare lo svuotamento dell'intestino in caso di stitichezza. I semi, infatti, ricchi di mucillagine hanno azione emolliente, antiflogistica, lassativa, regolarizzano l'intestino eliminando i gas e le sostanze tossiche accumulate e sgonfiano la pancia. Conosciamola un po'!


Il Blog di "rimedi della nonna": Psyllium per intestino e pancia gonfia

In questo post vi parlerò dello psyllium una fibra estratta dai semi della Plantago Ovatapianta erbacea annuale che cresce in India, in Iran, Pakistan e Stati Uniti d'America nota da millenni per le proprietà benefiche che esercita sull'intestino in caso di colon irritabile e colite (sia in presenza di stipsi che di diarrea), di gonfiori addominali (pancia gonfia) perchè ricca di fibre solubili che non irritano l’ intestino.

Immagine plantago.JPG

Le errate abitudini di vita (stress alimentazione scorretta (poche fibre, poca frutta e verdura, troppi cibi raffinati e grassi), vita sedentaria, alterazioni endocrino-metaboliche (diabete, ipotiroidismo), assunzione di farmaci  o altro, alterano la funzionalità intestinale e spesso sono all’origine della stitichezza con sintomi come pancia gonfia senso di pesantezza, intestino irritabile (colite)


Per riequilibrare la funzione intestinale in caso di stitichezza, colon irritabile ecc, bisogna curare soprattutto il proprio stile di vita:


 1) fare attività fisica, camminare;

2) ridurre lo stress;

3) mangiare sano;

4)  integrare la propria dieta con fibre  (cereali integrali, verdure e frutta) la dose di fibra raccomandata dai nutrizionisti è di 25 g al giorno, (una dieta ricca di fibre aiuta a controllare anche  i livelli di glucosio e coleserolo nel sangue);

5) bere almeno due litri di acqua al giorno;

Se nonostante questi accorgimenti la stitichezza e i problemi con l'intestino non accennano a migliorare possiamo integrare la nostra dieta con lo psyllium, una fibra solubile dotata di: effetto lassativo - costipante, emolliente, protettivo, antiflogistico

La mucillagine (polisaccaridi di composizione chimica complessa) presente nella fibra psyllium, è capace di assorbire grandi quantità di liquidi e contribuisce al benessere delle mucose intestinali:

la rende un lassativo ma anche un normalizzante del transito intestinale: in caso di stipsi aiuta l'evacuazione, in caso di diarrea invece aumenta la consistenza delle feci;

protegge le pareti dell'intestino, in modo da prevenire che si irriti con conseguenza di colite;

ha  proprietà prebiotiche favoriscono lo sviluppo della flora batterica intestinale utile per rinforzare il sistema immunitario dell'organismo;

e infine altra cosa importante la mucillagine, contribuisce al senso di sazietà e quindi facilita la dieta per la riduzione del peso, se consumato con molta acqua prima dei pasti.

Lo psillio è reperibile in farmacia ed erboristeria come preparato in polvere o combinato con altre sostanze attive vegetali.

Leggi anche




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...