28 gennaio 2014

Trucchi e i rimedi per le piante di casa

Le piante oltre a rendere più belle e accoglienti le nostre case ci regalano profumi, colori e vita. Per renderle più belle e forti possono essere nutrite o curate anche con prodotti di uso quotidiano o naturali.  Ecco, dei piccoli suggerimenti  su: concimi naturali, annaffiare le piante, pulire l’interno di un vaso, ed altro... leggete un po'!






Il Blog di "rimedi della nonna": Consigli, trucchi e rimedi per le piante di casa

Le piante sono esseri viventi, più gli si da amore e attenzione e più diventano belle e sane e rendono allegro e rilassante qualunque ambiente in cui vengono poste. Hanno la capacità di adattarsi all’ambiente che le circonda, ma per vivere meglio, le piante hanno bisogno di piccole accortezze e coccole, eccovi i trucchiconsigli o i rimedi naturali per coccolarle un po'!

Pulite l’interno di un vaso

Pulite l’interno di un vaso di fiori a collo lungo, sia questo di vetro, cristallo o metallo, riempiendolo con dell’acqua alla quale avrete aggiunto un paio di cucchiai di candeggina. Lasciate agire la miscela per circa dieci minuti, quindi sciacquate più volte con acqua abbondante e il vaso tornerà come nuovo.

Concime per piante

1) Quando fate rassodare le uova, utilizzate l’acqua di cottura (una volta raffreddata) per annaffiare le vostre piante: ne trarranno giovamento, perché vi troveranno minerali e vitamine per la crescita.

2) Basta un goccio di vino, tre quarti circa, versato una volta al mese nel vaso del ficus del salotto per rinvigorire fusto e foglie.

Vecchi collant

Usate dei vecchi collant per legare i rampicanti e per mantenere dritte le piante del giardino che si incurvano. Il nylon è senza dubbio più elastico della corda, è altrettanto resistente e soprattutto non taglia i fusti e i rami.

Piante e ambiente

Se avete comprato o vi hanno regalato una pianta di appartamento, un volta messa in un punto qualsiasi della casa, e constatato che l’ambiente è quello ideale, è opportuno non spostarla più per non farle risentire del cambiamento dell’ambiente. I tre fattori essenziali per la sopravvivenza sono i seguenti: luce, temperatura e umidità.

Fiori

Per ottenere una fioritura eccezionale di tulipani, la pross ima primavera, mescolate i bulbi a cenere di legna. Lasciateli quindi riposare tranquilli per tutta la stagione invernale e potrete contare su eccellenti risultati.

Travasare una pianta

Se volete travasare una pianta che ritenete troppo stretta nel suo vaso originale, non innaffiatela per qualche giorno: la terra diventerà secca e le radici usciranno dal contenitore senza spezzarsi.

Fiori recisi

1) I fiori recisi per conservare a lungo la loro freschezza, hanno bisogno di acqua nel loro vaso con l’aggiunta di sale da cucina.

2) Per mantenere a lungo i fiori recisi, tagliate loro i gambi in senso obliquo, sotto il getto dell’acqua.

3) Oppure aggiungete all'acqua nel vaso una pastiglia di aspirina.

Innaffiate le piante

1) Innaffiate le piante d’appartamento con l’acqua minerale che avete avanzato, quella sgasata, che contiene comunque sali. Inoltre, concimatele mischiando alla terra dei gusci d’uovo, fatti essiccare per qualche minuto a temperatura media nel forno e triturati finemente con il frullatore.

2) Vitamine e sali minerali: Non buttate l’acqua in cui lessate le vostre verdure, conservatela perche ricca di sali minerali e vitamine, una volta raffreddata utilizzatela per innaffiare le piante.

3) l'acqua in cui avete lavato la carne cruda

4) acqua e cenere del camino che contiene una buona fonte di potassio

5) acqua e fondi di caffè soprattutto per le piante e fiori che amano i terreni acidi come le rose, le azalee, il rododendro, i sempreverdi e le camelie

Fiori

Se volete raccogliere i fiori per farli essiccare, basta riunirli a mazzetti, lasciando i gambi lunghi e poi appenderli a testa in giù in un ambiente fresco, asciutto, ben areato e buio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...