3 marzo 2015

La diarrea consigli e cause

La diarrea è un disturbo intestinale caratterizzato dall'espulsione molto frequente di feci di poca consistenza e può essere accompagnata da diversi sintomi. Ma quali sono le cause della diarrea, quali consigli o i rimedi naturali da utilizzare per attenuare questo malessere?
Blog di rimedi della nonna: La diarrea consigli, cause e rimedi naturali  

La diarrea è un disturbo intestinale abbastanza fastidioso, consiste nell'evacuazione frequente di feci liquide o semiliquide, può presentarsi con attacco improvviso "diarrea acuta", di solito causata da batteri, virus, parassiti o infezioni, oppure con episodi,  più o meno cronici, ripetuti per un periodo superiore alle due settimane "diarrea cronica"  ed è legata a disturbi funzionali.

Le cause che scatenano la diarrea come abbiamo visto sono diverse:

acqua e cibi contaminati da virus, (come la diarrea del viaggiatore);

intolleranze alimentari (lattosio, glutine, ecc), alimenti avariati, eccessiva assunzione di alcol o dolcificanti;

antibiotici che danneggiano la flora batterica intestinale, stress, malattie croniche infiammatorie dell’intestino (Morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa), ecc.

come diversi sono i sintomi fastidiosi da cui può essere accompagnata:

aumento della frequenza o del volume delle evacuazioni (più volte al giorno e anche durante la notte);

riduzione della consistenza delle feci (a volte anche liquide o semiliquide);

malessere generale, senso di distensione addominale, crampi addominali, inappetenza, nausea con o senza vomito,  ecc

Consigli

Per alleviare i sintomi legati alla diarrea si possono utilizzare diversi rimedi naturali (reperibili in qualunque erboristeria o farmacia ) e casalinghi, ma prima di passare ai rimedi, ecco alcuni consigli:

Il pericolo maggiore  durante la diarrea, soprattutto se dura più giorni è la disidratazione, questo significa che il corpo viene privato di molti fluidi e questa mancanza non gli permette più di funzionare correttamente, quindi :
1) Bere molta acqua: reintegrare i liquidi persi assumendo acqua, tè zuccherato, succhi di frutta,  preparati ricchi di sali minerali;

Fare Attenzione al cibo, in caso di diarrea, sono sconsigliati, in generale tutti gli alimenti ricchi di fibre vegetali grezze e di scorie, in quanto accelerano il transito e lo svuotamento intestinale, bevande alcoliche, fritture ecc;  di seguito  una piccola lista degli alimenti che si possono consumare e non:

a) Cibi consigliati: pane bianco, fette biscottate, riso, semolino, carni magre (manzo, pollame, vitello eccetera), pesce lesso o ai ferri, bresaola, prosciutto sgrassato (cotto o crudo),carote, lattuga, patate, spinaci, albicocche, ananas, banana, limone, mele, pesche, pompelmo,.olio di oliva extravergine 

b) Cibi sconsigliati: pane e alimenti a base di farine integrali , ortaggi e verdure crudi: broccoli, carciofi, cavoli, ceci, cime di rapa, cipolla, fagioli, fave, lenticchie, piselli, ravanelli, sedano, fritture, avocado, cachi, cocco, datteri, fragole, fichi, frutta secca, lamponi, mandorle, more, nocciole, noci, pinoli, pere, prugne, ribes, uva e dolci a base di creme e cioccolato.

Rimedi

Ecco dei piccoli consigli per attenuare i sintomi :

a) utilizzare tisane o infusi di camomilla o zenzero;

b) bere succo di limone o succo di limone caldo (il limone spremuto e mescolato con acqua calda è disintossicante)

c) Ripristinare l’equilibrio della flora batterica intestinale attraverso l’uso di probiotici o fermenti lattici, possono ridurre i sintomi di diarrea in caso d’intolleranza agli antibiotici e rafforzano le difese immunitarie

Attenzione

Il più delle volte la diarrea si risolve spontaneamente nel giro di pochi giorni, in caso di febbre alta, muco o sangue nelle feci, dolori addominali continui non solo durante l'evacuazione è importante sentire il parere di uno specialista.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...