2 dicembre 2013

Unghie fragili, rimedi e consigli per un manicure fai da te

L'aspetto delle unghie è molto importante non solo perchè rispecchia  lo stato di salute generale ma anche perchè dona un aspetto sano e piacevole della persona. Bastano pochi e semplici consigli o rimedi per avere mani e unghie sempre belle e curate, scopriamo quali sono le cose da sapere per un manicure fai da te perfetto!

Il Blog di "rimedi della nonna": Unghie fragili, rimedi e consigli per un manicure fai da te

In questo post troverete una piccola guida per un manicure fai da te, con i trucchi, i rimedi e gli errori da evitare per proteggere la bellezza delle unghie delle mani, da aggressioni esterne come potrebbe essere:  il freddo, i detersivi, lo stress, traumi, acqua di mare, ecc. Condizioni che potrebbero comprometterne non solo la salute delle unghie ma donargli anche un antiestetico aspetto: rovinate, fragili, che si spezzano per un nonnulla ecc

E' fondamentale prevenire per non dover poi correre ai ripari quando il danno è ormai stato fatto, bastano infatti alcuni gesti semplici e un buono stile di vita per avere di nuovo unghie forti e sane, vediamo allora con questi semplici consigli come prendersi cura delle nostre unghie:

1) Non mangiarsi le unghie:  che sia brutto vizio o onicofagia (disturbo compulsivo che porta il paziente a mangiare le proprie unghie, a volte anche le cuticole e le pellicine circostanti) purtroppo rovina e danneggia le unghie in modo a volte irreparabile!

2) Se le unghie si spezzano facilmente: non tagliatele, ma usare una limetta morbida, di cartone e limare l’unghia sempre nello stesso senso, per non sdoppiarla, cominciando dai lati per poi andare verso il centro; 

3)  Utilizzare:
a) ogni tanto, uno smalto rinforzante, altrimenti le unghie rischiano di diventare troppo dure e di rompersi più facilmente invece di quello normale
b) e, quando togliamo lo smalto un solvente senza acetone per non seccare le unghie,

4) Prima di mettere lo smalto:
a) applicare una base nutriente, che idrati le unghie in profondità, le protegga, le ammorbidisca e le rinforzi.
b) curare sempre anche le cuticole, le pellicine, applicandovi un po’ di crema oppure ammorbidirle immergendo le dita in un po’ di acqua e sapone, per eliminare la pelle morta;

5) Utilizzare  i guanti per le faccende domestiche come lavare i piatti e fare le pulizie, perché i prodotti chimici indeboliscono le unghie;

6) E' importante per la salute delle unghie adottare una corretta alimentazione: le unghie infatti sono costituite da fibre di cheratina (come i capelli) e possono essere nutrite proprio attraverso una corretta alimentazione.

Preferire quindi cibi sani, ricchi di proteine, di vitamine, di sali minerali (come carote, lattuga, spinaci, radicchio, cavoli, broccoli, peperoni, pomodori, fragole, ananas,pesche, agrumi, albicocche); di silicio (contenuto nei cereali); di zolfo (nell'aglio e nella cipolla) che nè aumenta la robustezza); di Proteine (pollo, crostacei, uova e latticini) che rinforzano la cheratina; di Molibdeno e Zinco (nei latticini, nei legumi, nelle uova,nel  pesce, nel germe di grano, nel riso integrale) indispensabili per la produzione di cheratina; di Vitamina H (nell'albume d'uovo); di ferro (carni rosse, pesce, pollame e verdura); di calcio: latte e derivati come yogurt e formaggi e pesce, di vitamina B.

In erboristeria e in farmacia si trovano molti prodotti o rimedi già pronti da utilizzare per le unghie rovinate, fragili o che si spezzano facilmente, ma possiamo facilmente preparare anche a casa dei rimedi fai da te molto semplici, per rinforzare e indurire le unghie, ecco le ricette:

Trattamento rinforzante per unghie fragili e che si spezzano
1) 2 tuorli d’uovo,
1 cucchiaio di miele,
3 cucchiai di olio di Ricino,
1 cucchiaio di sale.
Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare bene, fino ad ottenere un composto molto fluido simile ad un olio Con un pennellino da trucco o un vecchio applicatore di smalto, applicane un piccola quantità su tutte le unghie. Lasciare in posa per 5-10 minuti, finché il prodotto non viene completamente assorbito.

Oppure

2) olio extravergine d'oliva un cucchiaino
e succo di limone qualche goccia 
Mescolare in una tazzina da caffé l'olio d'oliva con il succo di limone.Applicare sulle unghie con un cotton fioc e massaggiate fino a completo assorbimento

Trattamento indurente per unghie
Acqua calda e sale fino un cucchiaio
In una ciotola piena di acqua calda, sciogliervi un cucchiaino di sale fino.Immergere le mani nella ciotola per dieci minuti ciascuna, alternandole. All'inizio fare il trattamento a giorni alterni per una settimana, dopodiché basta farlo una volta alla settimana

Se è possibile evitate:
di mettere lo smalto durante il trattamento o di usare lo smalto il meno possibile perchè i solventi contenuti negli smalti ma soprattutto nei leva smalto danneggiano la cheratina delle unghie;

qundi utilizzare lo smalto sulle unghie solo in occasioni speciali, per lasciarle respirare e infine nutrirle ogni sera con qualche goccia di olio d’ oliva e limone

Leggi anche

La ricetta dell'olio essenziale di limone
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...