16 gennaio 2014

La ricetta casalinga per preparare lo sciroppo di aloe vera

Vi sono in giro nel web, tramandate sui libri, ecc diverse ricette per preparare lo sciroppo di Aloe Vera casalingo, io ve ne propongo una abbastanza semplice da realizzare basta avere in casa questa meravigliosa pianta e se non la possedete potrete comprare lo sciroppo direttamente in erboristeria o in farmacia...




Il Blog di "rimedi della nonna": La  ricetta casalinga per preparare lo sciroppo di aloe vera

Nel precedente post Proprietà curative e storia dell'Aloe Vera rimedio naturale per molti disturbiabbiamo già parlato delle molte  proprietà che appartengono a questa pianta e, di quante applicazioni essa trova nella cura di svariati sintomi o malattie come rimedio naturale, ma  non tutti sanno che, l’aloe vera con il suo gel è un vero e proprio integratore alimentare che può aiutare il nostro corpo ad avere molti benefici.

Utilizzato o assunto come alimento quotidianamente, il gel di Aloe Vera, (che è costituito da oltre 75 principi attivi tra: proteine, vitamine, carboidrati e sali minerali ) risulta essere utile e molto nutriente per il benessere e la salute del nostro organismo.

Inoltre, possiede qualità adattogena, il che significa che ha la capacità di agire adeguatamente ad ogni problema specifico della persona che ne fa uso, perciò i benefici variano da persona a persona.

Oggi, " vi propongo la ricetta tradizionale  per preparare "lo sciroppo di Aloe vera" casalingo, ricetta che utilizzo anch'io e, che potete tranquillamente utilizzare anche Voi, perchè è davvero molto semplice. 

E, questi sono gli ingredienti per la ricetta dello sciroppo di Aloe Vera casalingo:

150 g di polpa di aloe;
250 g di miele biologico;
2 cucchiaiate di rum, grappa;

Prima di procedere, se decidete di prepararlo in casa, ricordate queste regole:

1) Tutte le fasi della preparazione, dalla scelta della foglia di Aloe, passando per il frullato e arrivando alla conservazione ed alla consumazione devono essere fatte TUTTE AL RIPARO DELLA LUCE INTENSA;

2) La pianta scelta non deve essere stata innaffiata da almeno 5/6 giorni.

Preparazione:

*La foglia di aloe deve essere tagliata preferibilmente di sera o al buio perchè la luce rovina le sue proprietà.

* Pulire la foglia di Aloe con un panno asciutto e togliere le spine laterali;

* Frullare le foglie inizialmente con il tasto ad intermittenza, facendo attenzione a che il prodotto non si surriscaldi. Si consiglia perciò di azionare il frullatore ad intermittenza;

* Quando si è amalgamato il tutto, aggiungere il miele e frullare, sempre ad intermittenza, verificando che non ci siano grumi;

* Versare il prodotto in una bottiglia a collo largo di colore scuro ed avvolgerla nella carta alluminio (anche il collo ed il tappo della bottiglia);

* Conservare in frigo (scomparto delle verdure) fino alla fine del prodotto (max 15 gg.);

* Assumere una cucchiaiata di sciroppo, per massimo tre volte al giorno, 20 minuti prima di ogni pasto;

*Il prodotto deve essere consumato entro 15 giorni.

Altro modo di preparare l’aloe vera per uso interno

Per usi interni, il gel di aloe vera o sábila deve essere separato dalla corteccia: Tagliate longitudinalmente la foglia e con un cucchiaio piccolo, prelevare la polpa. La polpa di aloe vera può anche essere consumata direttamente. Nel caso si voglia conservarla, la cosa più appropriata è frullarla e riporla ben coperta nel frigorifero, poi si potrà consumare la polpa da sola o miscelata a succhi di frutta:

1) In questo modo è ottima per gastriti, ulcere, bruciori di stomaco, esofagiti;

2) Masticando la polpa si otterrà un rimedio naturale contro la Piorrea.

3) Consumata in questo modo è ottima per avere denti bianchi.

4) La stessa polpa andrà usata direttamente sul punto dolente in caso di scottature e punture di animali e "boccaie" o tagli ai lati della bocca

5) Attenzione: Controllare prima con il proprio medico se si è allergici all’aloe vera.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...