3 marzo 2015

Igiene, sapone e bicarbonato di sodio

Fastidi, secchezza, prurito o bruciore, sono tanti i piccoli disturbi, spesso non associati a nessuna malattia specifica, che possono impedirci di sentirci fresche e a posto con l'igiene intima. Non tutti i prodotti commerciali però sono in grado di rispettare la naturale acidità delle mucose e spesso non fanno che favorire le infiammazioni anziché lenirle o prevenirle. Perchè non ritornare allora, ai rimedi della nonna, basta procurarci del sapone di Marsiglia e del bicarbonato di sodio, due ingredienti assolutamente naturali, adatti sia per l'igiene maschile che femminile...



Blog di rimedi della nonna: Bicarbonato di sodio e sapone marsiglia per un igiene perfetta

Una corretta igiene intima è importante, per evitare infezioni, irritazioni e per sentirsi sempre fresche e a posto, spesso però, i saponi o i detergenti comunemente in vendita presso i supermercati non rispettano il delicato pH della pelle delle zone intime, perchè preparati con ingredienti aggressivi, antisettici o ricchi di profumi.

Una perfetta igiene intima va osservata per evitare infezioni e irritazioni come la candida per esempio e per sentirsi sempre fresche e a posto. Quando si soffre di bruciori e fastidi vaginali è difficile sentirsi veramente bene e, se non ci sono in atto infezioni specifiche, a seguito di rapporti sessuali con partner infetti, a causa di biancheria, abbigliamento o acqua infetti, situazioni particolari come abbassamento delle difese immunitarie, carenza di estrogeni, utilizzo di contraccettivi orali, ecc. la colpa è di una non corretta igiene intima, utilizziamo dei detergenti sbagliati, questo ci porta a lavarci più spesso per avere sollievo, ma  i sintomi non fanno che peggiorare

Per avere una adeguata igiene intima bisogna utilizzare un detergente che non sia troppo aggressivo, ma deve essere il più possibile rispettoso del ph fisiologico naturale, quindi non alterarlo, ricordiamo che un equilibrato livello di acidità dell’area vaginale è la condizione indispensabile per evitare che i germi responsabili delle infezioni si moltiplichino.

Un buon detergente intimo, deve tenere conto di ciò, per evitare di alterare il pH e, dunque, di indebolire la regione vaginale e inoltre deve esercitare un’azione protettiva, .perchè, non utilizzare allora i classici rimedi della nonna, soluzioni fai da te, semplici ed efficaci come il sapone di Marsiglia e il bicarbonato di sodio che non solo ci aiutano a mantenere in equilibrio le nostre mucose ma anche ad avere ogni giorno quella sensazione di freschezza e salute.

Sapone di Marsiglia


Il sapone di Marsiglia è ipoallergenico e completamente biodegradabile, esercita una buona azione battericida, ed è efficace anche contro i parassiti. La versione  “verde” a base di olio di oliva, è indicata per l’igiene personale, compresa l’igiene intima sia maschile che femminile, non altera il Ph della pelle e previene irritazioni e allergie.


Bicarbonato di sodio


Lavarsi le parti intime con acqua e bicarbonato di sodio consente di ristabilire il giusto pH delle mucose vaginali e aiuta ad alleviare il bruciore, per una buona igiene intima è sufficiente versarne un cucchiaio in un litro di acqua tiepida e fare dei lavaggi locali.


E' importante  inoltre, per avere cura della nostra igiene intima, osservare delle piccole regole:

Lavarsi 2 volte al giorno, dopo ogni evacuazione, in modo da eliminare i batteri dalla zona genitale e ogni volta che si cambia l’assorbente durante il ciclo mestruale;

Procedere sempre dalla vagina verso l’ano, mai viceversa: così eviterete le infezioni provocate dal passaggio dei germi dall´intestino all’utero;

e per finire Asciugarsi con molta cura e senza fretta, l'asciugamano intimo non deve essere condiviso con nessun componente della famiglia, specie con i bambini.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...