19 giugno 2011

Come curare con il miele i disturbi più comuni

Nel precedente post vi abbiamo proposto un piccolo elenco dei vari tipi di miele e delle loro proprietà che sono infinite, come infinite sono anche i rimedi naturali o i modi di curare con il miele tanti piccoli disturbi. Scopriamone qualcuno!

Il Blog di "rimedi della nonna": Come curare con il miele i disturbi più comuni
In questo post troverete alcuni consigli su come utilizzare questo prezioso alimento prodotto della natura,  non solo per la salute: ulcere o malanni di stagione come raffreddore o tosse, grazie alle proprietà antisettiche, espettoranti e antibatteriche,  ma anche come rimedio per la bellezza,  ideale per pelli secche  irritate, grazie all'azione emolliente protettiva, disintossicante e nutritive.
Il miele può essere utilizzato puro (la raccomandazione degli esperti è utilizzarne un cucchiaio al giorno, anche come sostituto dello zucchero nel tè, frutta, vitamine o altro) o mescolato ad altri ingredienti, detto questo vediamo alcuni rimedi a base di miele per:
le afte della bocca: Fare risciacqui della bocca con un po' di miele e acqua calda. 
Raffreddore o un’influenza: sciogliete in una tazza di latte tiepiedo 50 gr di miele di eucalipto
Per la gola: In un cucchiaino di miele sciogliere del succo di limone.
Costipazione: Un cucchiaio di miele al mattino a digiuno: è un regolatore dell’intestino.
Pelle liscia: Mescolare un cucchiaio di miele, 3 cucchiai di yogurt, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva. Applicare sul viso per 10 minuti. Risciacquare bene
Pulizia di pelli grasse: Preparare una crema con 2 cucchiai di miele, un albume d’uovo e un cucchiaino di limone.
Per le labbra: Spalmare semplicemente, con un dito, del miele sulle labbra fino ad assorbimento per labbra morbide e sane.
Per le mani: Mescolare 5 cucchiai d'avena, 1 tuorlo d'uovo e 2 cucchiai di miele ed applicare prima di andare a dormire.
Scottature solari: applicate un sottile strato di miele sulla zona interessata dalla scottatura, aiutandovi con un cucchiaino.
Capelli sfibrati: fate un impacco a base di miele e olio di mandorle, facendo sciogliere il miele a bagnomaria e poi mescolandolo con l'olio. Applicate il composto ottenuto sui capelli asciutti  in posa per un'ora. Procedere poi con un normale lavaggio, facendo attenzione ad eliminare bene le tracce di miele.
Secondo la teoria di Hibernation Diet si può ottimizzare il metabolismo e il consumo di energia da parte del corpo mentre dormiamo, ma è necessario: seguire un regime ipocalorico;  fare attività fisica regolare (2-3 volte a settimana); mangiare qualche cucchiaio di miele prima di dormire
Maschera scrub pepelli normale: Preparate una maschera, mescolando 2 cucchiai di miele grezzo, 1/2 cucchiaio di yogurt intero, applicare sul viso per 5 minuti. Risciacquare con acqua tiepida praticando un piccolo massaggio.
Maschera nutritiva ed idratante: Prendete due cucchiai di miele, tre cucchiai di olio d’oliva e un uovo intero. Mescolate il tuorlo d’uovo, l’olio e il miele.Una volta amalgamati aggiungete l’albume, chiudete tutto in un contenitore e agitate bene prima dell’ applicazione. Applicare sul viso per 10 minuti. Risciacquare con acqua tiepida praticando un piccolo massaggio.
Maschera per l'acne: sbucciate una mela e grattugiate finemente la polpa, aggiungete quattro cucchiaini di miele. Stendere accuratamente il composto sul viso e tenerlo in posa per circa dieci minuti. Risciacquare con abbondante acqua tiepida.
Attenzione
E' importante ricordare che il miele non dovrebbe essere assunto da bambini sotto l'età di tre anni a causa del pericolo del botulismo infantile della malattia ed è inoltre controindicato per i diabetici. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...